Pavimento in laminato

Pavimento in laminato-Si tratta della soluzione attualmente più economica per riprodurre un pavimento con effetto molto simile a quello del legno, in quanto esistono differenti colori e finiture che riproducono in modo sempre più realistico le caratteristiche del legno stesso.

Ecco alcune caratteristiche del pavimento in laminato

E’ adatto ad ambienti piccoli, ma consigliato soprattutto per ambienti ampi – palestre, locali commerciali, musei, ecc.   Grazie alla sua resistenza al calpestio e all’azione dei raggi UV, nonché all’antistaticità e alla sua caratteristica idrorepellente.

Parliamo della metodologia di posa

E’ molto semplice e veloce da montare e da rimuovere perché si utilizza la tecnica flottante (applicando un materassino nel fondo senza arrecarne alcun danno) e per questo motivo può essere posato anche su pavimenti preesistenti che possono essere ripristinati in qualsiasi momento e in tempi molto rapidi.

Esistono svariate qualità di laminato: dalle più economiche a quelle garantite per più di 20 anni, curate nei dettagli e difficili da distinguere dal parquet tradizionale, come il laminato AC5 e quello AC6, che SARDEGNA PARQUET consiglia per garantire un risultato impeccabile e duraturo nel tempo.

risultato Immagine per Cos'è il laminato
Esempio di doga pavimento in laminato

Il pavimento in laminato non è un parquet vero e proprio ma, se ben fatto, può imitarlo egregiamente.
infatti il parquet laminato è costituito da un pannello di legno su cui sono stati applicati un foglio decorativo ad alta definizione ottica che riproduce fedelmente il legno ed un film protettivo .

I vantaggi del pavimento in laminato

I vantaggi risiedono nella velocità di posa, nell’economicità, nella robustezza (resiste bene ai graffi) e nella facilità di manutenzione .Inoltre il pavimento in laminato è facile da pulire e non subisce alterazioni di colore a differenza del legno che con il passare del tempo tende a schiarire o a diventare più scuro.

La sua resistenza lo rende un buon candidato per stanze come il bagno e la cucina, o in tutti i casi in cui il pavimento sia sottoposto a intense sollecitazioni (animali, bambini che strisciano oggetti etc.) ma, a maggior ragione in questi casi, è bene non risparmiare troppo sulla qualità dei materiali né sulla professionalità della posa.

Alcuni consigli sulla scelta del pavimento in laminato

Tuttavia anche i parquet veri e propri possono offrire, con alcune lavorazioni, un’ottima robustezza. Inoltre, a differenza del parquet vero, il laminato è più rumoroso al calpestio, per cui sono state ideate delle soluzioni per ridurne la rumorosità. Sardegna parquet consiglia come sotto-pavimento il sughero.

Ferma restando l’economicità del prodotto, per avere un gradevole effetto estetico ed una buona resa è bene scegliere delle tipologie di laminato di buona qualità, onde evitare problemi come sbeccature, rigonfiamenti o distaccamenti tra un listone e l’altro e prediligere gli spessori maggiori (8-10-12 mm) che garantiscono maggiore robustezza.